La festa della mammma

Vado a prendere Kiko oggi a scuola e come sempre ho paura di incrociare la maestra in corridoio. Sguardo basso e  camminata veloce non bastano a dissimularmi:

“Madame Salazar! Bonjour”

“Bonjour Juf Reyn…..tutto bene?”

“Tutto bene, grazie, le volevo solo dire che Kiko oggi si è rifiutato ostinatamente di preparare il regalino per la festa della mamma. Si tratta di un cuore di cartone su cui deve scrivere -Mamma ti voglio tanto bene-”

Accidenti, penso dentro di me  un po’ dispiaciuta.

“Mah…diciamo che lo posso capire…sa, forse essendo un maschietto…non voleva scrivere frasi un po’ sdolcinate….” cerco di giustificarlo davanti alla maestra ed al mio cuoricino infranto.

“No, non è questo, doveva scriverlo in fiammingo e ha detto che era inutile perché mamma non avrebbe capito niente.”

“Uhm…grazie Kiko.” Benedetto fiammingo.

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Vita quotidiana

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...